Come Risparmiare Acqua in Casa

Risparmiare sui consumi d’acqua non è solo un espediente che ci permette di pagare bollette meno care. Dovrebbe essere una sorta di dovere sociale e espressione di una moderna coscienza ambientalista.

A seguire alcuni consigli utili per risparmiare acqua e denaro.

Chiudete il rubinetto mentre lavate i denti
Lavare i denti sembra una cosa veloce da fare ma in realtà, senza accorgerci, sprechiamo litri e litri di acqua. Se poi li moltiplicate per tutte le volte che lavate i denti e per il numero di membri della famiglia, rischiate di trovarvi davanti un numero piuttosto grande.

Scegliete prodotti realizzati con la carta riciclata
I prodotti realizzati con il 100% di carta riciclata richiedono meno acqua durante la lavorazione. Prendete in considerazione questa ipotesi anche per la scelta della carta da cucina e di quella igienica.

Installate un soffione a basso flusso nella doccia
I soffioni a basso flusso riducono il consumo di acqua per la doccia del 50%. Inoltre utilizzando meno acqua risparmierete anche l’energia che serve per riscaldarla.

Innaffiate il prato o le piante di sera
Oltre che fare bene alle piante, innaffiare la sera fa risparmiare sul consumo di acqua perché si previene l’evaporazione che ci sarebbe se innaffiassimo durante il giorno quando le temperature sono più alte..

Se avete un giardino usate un tubo e non un irrigatore automatico
Usando un tubo, potrete scegliere come distribuire meglio l’acqua.

Mangiate più spesso pasti vegetariani
Coltivare il grano che serve per nutrire il bestiame richiede una grande quantità di acqua. Mangiare meno carne risulterebbe in un enorme risparmio di acqua e sarebbe un grande regalo al nostro pianeta.

Usate il ciclo economico della lavastoviglie
Contrariamente a quanto molti credono, non è necessario usare un ciclo normale con la lavastoviglie e neanche sciacquare i piatti prima di metterli dentro. I cicli leggeri o economici lavano altrettanto bene e fanno risparmiare acqua ed energia.